Crema Barò: Uva contro la cellulite

crema-barò

Di cose strane se ne sentono ogni giorno ma avreste mai pensato che l’uva rossa  Nebbiolo possa anche combattere la cellulite? La crema Barò sfrutta le proprietà naturali di queste vinacce, famose per la produzione di vino a Barolo, come potente arma per combattere questo fastidioso inestetismo che colpisce gambe e glutei della maggior parte delle donne.

Sembrare strano eppure le uve rosse Nebbiolo sono ricche di polifenoli, sostanze antiossidanti molto efficaci anche nella regolarizzazione della microcircolazione vasale che ricordiamo essere molto importante per la salute delle gambe. Oltre a ciò essi sono in grado anche di riparare la membrana cellulare ossidata della vostra pelle così da garantire un perfetto assorbimento dei principi attivi presenti nella crema Barò.

L’attenzione che la dottoressa Giovanna Menegati ha messo nella ricerca e sviluppo della crema Barò è rivolta principalmente alla genuinità del prodotto, il che significa che non troverete in questo unguento vaseline, ovvero idrocarburi derivanti dal petrolio, niente alcol che la rende perfetta per le pelli più sensibili, niente parabeni, niente paraffine, e soprattutto niente di origine animale. Siamo quindi di fronte ad un notevole risultato della fitocosmesi che si è dimostrato estremamente affidabile e soprattutto efficace.

Sono molte infatti le donne che sono rimaste soddisfatte dall’efficienza di questo prodotto. La crema Barò in molti dei casi testati è riuscita addirittura ad eliminare completamente l’inestetismo, ovviamente in congiunzione con diete apposite, l’ assunzione di molti liquidi e una certa quantità di movimento mirato. Ciò fa di questo unguento un vero alleato contro la cellulite da utilizzare senza paura grazie la sua completa composizione naturale.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>